Reteiblea

Minardo richiama i contendenti ma….

Marzo 19
13:502013

pdl di stagnoToccherà all’on. Nino Minardo, riguardo le prossime elezioni amministrative, prendersi la briga di coordinare la scelta dei soggetti della coalizione di centrodestra da candidare a primo cittadino sia a Ragusa che nelle altre città dove si vota. Ma ci sono molti pretendenti e Minardo vuole che i candidati siano espressione di un progetto concreto e di ampie prospettive per il territorio. La scelta naturalmente non è facile ed ecco che il rieletto deputato nazionale lancia messaggi in codice che devono raggiungere gli interessati : . “Per raggiungere questo obiettivo è importante allargare gli orizzonti e avviare un percorso che porti ad un programma elettorale che metta in primo piano i cittadini ed il tessuto economico del territorio. Si deve partire comunque dall’ individuazione di un progetto che sia essenziale, credibile e di ampie prospettive per il tessuto economico-sociale di ogni città. Gli uomini da scegliere devono essere soggetti affidabili, autorevoli, lontano dell’antipolitica di maniera e che rappresentino una proposta che sia credibile e che abbia tutti i presupposti e la grande volontà di spendersi per la propria città. Per questo è importante che i tavoli locali, che sono a lavoro da diverse settimane, facciano sintesi e non perdano di vista le reali esigenze dei territori e dei loro cittadini. Cosa vuol dire tutto questo? Prima di tutto dice l’on. c’è la credibilità del progetto. Ma serve anche la credibilità di chi incarna il progetto. Ci vuole qualcuno disposto a spendersi, anima e corpo per la città, senza perdere di vista le reali esigenze del territorio. Forse qualcuno vorrebbe candidarsi ma non ha le caratteristiche giuste e così facendo Minardo gli rammenta quali sono le caratteristiche essenziali che necessitano oggi. Ma la conclusione del comunicato di Nino Minardo è densa di messaggi sottintesi “dialogo e sintesi significa individuare una candidatura che sia espressione di un progetto unitario che non ‘divida’ già alla sua origine, che miri al rilancio economico, che sappia dare sviluppo e crescita, elementi sostanziali e fondamentali per raggiungere obiettivi importanti”. Ma chi è questo personaggio che a Ragusa, ma anche a Modica possa identificarsi nella descrizione? Non sembra sia venuto fuori fino ad ora con l’autorità che necessita il momento delicato. Minardo forse non riesce a portare in porto la barca del PDL sconquassata dai venti turbinosi che spirano da sinistra e dal centro ( sinistra). Staremo a vedere ma il tempo passa e c’è già, come abbiamo detto, qualcuno che pedala da solo verso la cima.

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles