Reteiblea

Il PD a quota mille. Ritornano i vecchi amori.

marzo 03
18:09 2013

pd piccoloIl PD mostra i muscoli e arriva a quota mille. Questo il numero degli iscritti al partito  nel circolo ragusano. Un risultato  davvero esaltante se si considera che, in questi tempi, la cosa più politica che si possa immaginare è  di iscriversi ad un social network. E in queste condizioni fa piacere notare il ritorno di alcuni ex di razza. Forse il pericolo alle porte, la voglia di fare comunque politica parlata, e non in 70 caratteri, è servita a far ritrovare la” via” anche ai delusi di qualche anno fa.   C’è anche da discutere sul nuovo circolo che in questi giorni dovrebbe nascere ufficialmente. Ecco comunque il comunicato: Il Partito Democratico di Ragusa, circolo “Pippo Tumino”, ha chiuso il tesseramento 2012 tagliando il traguardo, per numero di adesioni, di primo circolo dell’area iblea. Quasi 1.000 i tesserati compresi i Giovani Democratici che stanno completando le ultime fasi legate alla propria specifica attività. A differenza del 2011, sono circa 180 i nuovi iscritti, soltanto una ventina le tessere non rinnovate. Si registrano, inoltre, diversi rientri eccellenti tra cui anche ex amministratori ed ex consiglieri. Tra questi: Salvatore Battaglia, ex consigliere provinciale ed ex candidato a sindaco di Ragusa; Rosario Cavallo, presidente provinciale delle Acli; Gianni Carfì, già assessore delle Giunte Chessari e Solarino ed ex consigliere comunale; Massimo Tidona, ex presidente del Consiglio circoscrizionale di Ragusa Ovest ed ex segretario della Sinistra giovanile.

Questi e numerosi altri cittadini, tra rinnovi e iscrizioni ex novo, hanno scelto di tesserarsi, entrando attivamente a fare parte del circolo “Pippo Tumino” dove, numeri alla mano, gli spazi democratici e le adesioni rappresentano la testimonianza diretta della salute del Pd e del lavoro svolto dall’intero gruppo dirigente. Forti di questo risultato e consapevoli del fatto che il ruolo del segretario e della segreteria sono quelli di occuparsi dei problemi dei cittadini e di accrescere gli iscritti e i consensi, il partito si appresta ad affrontare la nuova campagna elettorale per le amministrative cittadine con la consapevolezza che il Pd rappresenta il punto di riferimento di ampie fette di popolazione e, con proposte chiare e nette, si candida a rappresentare un numero sempre maggiore di cittadini fino alla vittoria elettorale che porterà i democratici alla guida di Ragusa per renderla più “vivibile” e più “giusta”, senza dimenticare le fasce sociali più deboli.

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles