Reteiblea

Cosentini ingrana la marcia…

Febbraio 19
14:132013

cosentini_giovanniNumerosi appuntamenti oggi pomeriggio per il coordinamento cittadino di Territorio in vista delle prossime elezioni Amministrative di Ragusa. Sarà infatti presente il candidato sindaco Giovanni Cosentini. Alle ore 17,30 riunione con il gruppo giovani di Territorio, alle ore 18,30 riunione con il gruppo donne e a seguire, alle 19,30, alla presenza dell’on. Nello Dipasquale, riunione del coordinamento cittadino di Territorio Ragusa. All’ordine del giorno la discussione sui programmi per il futuro governo della città capoluogo e l’avvio delle consultazioni per possibili alleanze sul nuovo progetto politico. Dunque la macchina elettorale per le amministrative che vede candidato Giovanni Cosentini ingrana la marcia e parte verso il traguardo del 27 maggio. Come si capisce l’argomento sindacatura di Ragusa è molto sentito e la campagna elettorale che sembra davvero lunghissima sta già dando delle violente spallate alle organizzazioni politiche locali. L’UDC ha già manifestato i propri dissapori interni, sacrificando l’unità alla probabile candidatura di Sonia Migliore. Il PD ha solo preso parte a qualche incontro ma vede crescere al suo interno i malumori che da tempo erano covati sotto la cenere della segreteria Calabrese. Gli altri partiti si stanno organizzando con la formazione di eventuali liste civiche da apparentare in seconda battuta. Molto più avanti dunque Territorio che puntando sull’esperienza di Nello Dispaquale in fatto di candidature anticipate ha già spezzato il fronte. Giovanni Cosentini ha ingranato la prima e marcia come un caterpillar. Nell’indice di eri, il TG di Teleiblea, abbiamo sentito una intervista rilasciata dal coordinatore del Megafono, che ha parlato degli incontri intercorsi tra le varie anime del centrosinistra. Lamattina ha ribadito che il suo movimento preferisce le primarie di coalizione ma si rende conto che Territorio non è disposto a fare marcia indietro. Se alla fine le cose resteranno così, cioè con Cosentini comunque candidato, in caso di ballottaggio Megafono potrebbe appoggiare il candidato di Territorio considerato comunque un alleato. Insomma la situazione si ingarbuglia tra i vari alleati del centrosinistra ma la posizione di Cosentini resta privilegiata. Altro discorso per il centrodestra che come accade negli ultimi tempi è molto lento a carburare. Qui non c’è nessuna marcia avanti e i candidati sono solo in embrione. Si da molto da fare Ciccio Barone che punta sul disastro economico in cui versa la città di Ragusa ma attende di sapere cosa deciderà il coordinatore del PDL che però ora è impegnato su altri fronti. Difficile riuscire a capire come andranno le cose da quella parte dello schieramento perchè, visto che si vota anche per la provincia, alcuni dei possibili pretendenti alla sindacatura, secondo noi, potrebbero alla fine optare per un posto a Viale del Fante. Ma questa soluzione non dovrebbe essere considerata come di ripiego, dato per scontato che, se le province esisteranno ancora avranno più compiti di prima con maggiori impegni sociali ed economici.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles