Reteiblea

Vittoria, intesa Comune-Commerfidi per agevolare le Pmi

Vittoria, intesa Comune-Commerfidi per agevolare le Pmi
Gennaio 30
12:412013

Salvatore Guastella e Giuseppe NicosiaIl Comune di Vittoria, con deliberazione numero 374 del 13 luglio 2012, ha disposto la concessione di agevolazioni nella misura di trentamila euro da destinare a sostegno delle piccole e medie imprese (Pmi) aventi sede legale ed almeno una sede operativa sul territorio del Comune per agevolarne l’accesso al credito. Il fondo sarà destinato ad un abbattimento del costo della commissione di garanzia per tutte le operazioni di finanziamento erogate alle imprese tramite la garanzia prestata dalla Commerfidi società cooperativa. La finalità è quella di promuovere l’accesso al credito delle Pmi regolarmente iscritte nei registri della Camera di commercio operanti nei settori dell’agricoltura, del commercio, dell’industria e dell’artigianato. Possono altresì beneficiare dell’intervento i liberi professionisti regolarmente iscritti negli albi professionali. La convenzione è applicabile a tutti i settori economici nel rispetto del regime “De minimis”. Le operazioni creditizie ammissibili sono il finanziamento ipotecario o chirografario. Il finanziamento potrà avere come finalità: avvio di nuove attività; ammodernamento, ristrutturazione e recupero con rinnovo locali; acquisto di macchinari e attrezzature asserviti all’attività; acquisto di arredi; progetti innovativi connessi all’introduzione di qualificazione o innovazione tecnologica organizzativa del prodotto; investimenti per la sicurezza: impianti di allarme, antintrusione, sorveglianza, assicurazioni. Per accedere al beneficio l’impresa interessata dovrà allegare alla “Richiesta di prestazione di garanzia” uno specifico modulo di “Richiesta per l’accesso all’agevolazione” prevista dalla convenzione (ulteriori informazioni sul sito www.commerfidisicilia.it dove sono scaricabili i necessari allegati). Commerfidi esaminerà, oltre alla “Richiesta di prestazione di garanzia”, anche la documentazione presentata per verificare se sussistano i requisiti di accesso all’agevolazione. Commerfidi notificherà agli interessati l’eventuale mancanza dei suddetti requisiti via raccomandata o tramite posta elettronica certificata (Pec). I consulenti commerciali della Commerfidi saranno a disposizione degli interessati il lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle 15 alle 16 presso lo sportello Sviluppo economico del Comune di Vittoria ed il martedì mattina presso lo sportello territoriale della Confcommercio di Vittoria dalle 10 alle 12. Una copia integrale del testo della convenzione, sottoscritta ieri a palazzo Iacono dal presidente della cooperativa di garanzia fidi, Salvatore Guastella, e dal sindaco, Giuseppe Nicosia, è disponibile sul sito della Commerfidi, sezione news.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles