Reteiblea

Lavoratori postali in assemblea

Lavoratori postali in assemblea
gennaio 25
11:11 2013

Poste_Italiane_-_signDopo il successo ottenuto nelle elezioni RSU del novembre scorso, che avevano attribuito a SLP-CISL il 58% delle preferenze, i lavoratori postali si sono riuniti ieri 24 Gennaio presso la Villa Di Pasquale a Ragusa per celebrare la I° Assemblea Congressuale. I 24 delegati, eletti nelle Assemblee dei territori a rappresentanza di tutti gli iscritti, alla presenza degli oltre 150 invitati, del Segretario Regionale Giuseppe Lanzafame e del Segretario Generale UST-CISL Enzo Romeo, hanno riconfermato per il terzo mandato Giorgio Giummara alla guida del sindacato dei postali che rappresenta oltre il 50 % dei lavoratori. La Segreteria è stata confermata, oltre che da Giorgio Giummara, da Giovanni La Rosa e Giovanna Criscione. Il dibattito congressuale non ha riguardato solo le questioni interne al sindacato, ma soprattutto il futuro dell’Azienda Poste nella nostra provincia e della qualità dei servizi offerti alla collettività, che chiedono più puntualità e più qualità nel recapito della corrispondenza, così come chiedono maggiore qualità in quelli commerciali e finanziari offerti negli uffici postali. Le carenze di organici del personale, sia al recapito che agli sportelli, dovuti alla logica del risparmio sui costi, gli insufficienti investimenti in strutture, strumenti e mezzi, la inadeguata formazione del personale sono le cause principali di alcune criticità purtroppo presenti nella provincia. L’impegno assunto dal gruppo dirigente di SLP-CISL, è quello di intraprendere forti iniziative nei confronti dell’Azienda Poste per rendere più efficienti la qualità dei servizi offerti ai cittadini, garantendo così anche la tenuta dei livelli occupazionali in una provincia dove, negli altri settori produttivi, si manifestano in maniera forte e preoccupante gli effetti della crisi.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles