Reteiblea

2000 visitatori per la prima del presepe giarratanese

2000 visitatori per la prima del presepe giarratanese
Dicembre 26
21:192012

fotoLa prima tappa è a piazza Municipio, con la degustazione della prochetta e l’esposizione di prodotti tipici. Salendo verso il “cuozzo” si arriva a palazzoBarone con l’esposizione curata dall’associazione “Ametis” dei presepi in miniatura di Bartolo Mineo, le foto e i quadri di artisti locali e piccoli lavori di artigianato, oltre a una stanza dedicata alle candele di Ignazio Sciuto e Evano Gigli. Giarratana indica con eventi di rilievo la strada per arrivare al presepe vivente. Numeri da record per la prima giornata dell’edizione 2012.130 comparse. Tanti i luoghi ricreati fatti vivere da brave comparse, dalle botteghe artigiane di arti e mestieri con panificatori e maestri ferrai. Le lavandaie all’abbeveratorio e gli avventori delle osterie fino ad arrivare alla grotta con la sacra Famiglia. Il Presepe inaugurato dal sindaco di Giarratana,Bartolo Giaquinta, primo visitatore, con la benedizione del parroco del paese ha avuto in questa prima giornata,oltre 2000 visitatori. Un evento a costo zero per le casse comunali, con oltre 11 mila euro provenienti da sponsor esterni, come ha spiegato il presidente del consiglio comunale della comunità giarratanese, Peppe Busso. Soddisfatti gli organizzatori e quanti si sono spesi per la riuscita dell’evento. Il presepe si visita oltre che il 26 anche nei giorni del 30 dicembre e poi ancora il primo e il sei gennaio

museo

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles