Reteiblea

Rugby: Padua ed AudaxClan con bonus, tutto come prima

Rugby: Padua ed AudaxClan con bonus, tutto come prima
Dicembre 18
16:242012

paduasyrakoNuova giornata del lungo duello tra ragusane, con distanze rimaste immutate grazie ai due successi con bonus.

Cominciamo dall’AudxClan , impegnato in trasferta. A Messina vittoria e sconfitta per le due under14 AudaxClan contro i parigrado Amatori e Logaritmo: 0-37 il k.o col Logaritmo per il RAC 1, mentre il RAC2 ha battuto l’Amatori 39 – 21. Al seguito della prima squadra la under 16 ha vinto ad Agrigento sulla Miraglia Rugby 31-5: mete di Iacono, Zago, Lupan, Spataro (2) piu 3 trasformazioni di Guastella. Netta vittoria anche per l’under 20 (40-29) sull’Amatori Catania, con Giulio Sartorio e Ciccio Failla in evidenza. In serie C la prima squadra ha liquidato in trasferta il Miraglia Agrigento con un impietoso (77-10), frutto di una grande prova. Abissale la differenza di valori a favore dei neri di Fisher, in meta con Caruso (5), A. Bellina (3), Cannata, Furnaro, Nicita, Pluchino, Leggio, più tre trasformazioni a testa per A. Bellina e Pluchino. La capolista Padua Rugby ha mantenuto primato e vantaggio, nonostante i tanti assenti, conquistando cinque punti fondamentali: ma la prova fornita, con una quantità di falli mai vista, quattro gialli più un quinto diventato rosso ed una un’infinità di errori, è stata molto lontana dal consueto, ottimo standard. Solo all’inizio i biancazzurri hanno destato buona impressione, ma dopo le mete di Battaglia e S. Bellina (una trasformata da Iacono) l’illusione è svanita, lasciando il posto ad un gioco da dimenticare ed alle espulsioni temporanee: Lo Presti, poi Campanella seguito poco dopo da G.Modica per un finale di tempo con due uomini in meno. Verso metà ripresa la meta di Antonio Modica, trasformata da Iacono, prologo all’espulsione definitiva di G. Modica. A salvare tutto, garantendo il sospirato bonus la seconda meta di Antonio Modica, trasformata da Peppe Iacono: ma prima del termine c’è stato tempo per un altro giallo ed i meritati punti sircusani. Man of the Match Michele Campanella, grande guida di una mischia molto inferiore per stazza ma ugualmente efficac

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles