Reteiblea

Rubava in casa di anziani fingendosi medico: arrestata una donna. Caccia alla complice

Rubava in casa di anziani fingendosi medico: arrestata una donna. Caccia alla complice
Dicembre 12
09:572012

anzianaedonnaSi presentava come medico dell’Azienda Sanitaria locale, incaricata delle verifiche per la domanda di accompagnamento: con questo espediente, insieme ad una complice, si è introdotta giorni fa in casa di un’anziana donna 81enne, di Ispica e, approfittando di una sua momentanea distrazione, l’ha depredata di tutto il danaro e di monili d’oro d’ ingente valore, gettando nella disperazione la sfortunata vittima.

La presunta ladra, una giovane 36enne, di Roma, ora è stata identificata e arrestata dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa, su ordine della Procura della Repubblica di Modica, con l’accusa di concorso in furto in abitazione, aggravato dall’aver simulato la qualità di pubblico ufficiale e dall’aver agito con destrezza, approfittando dell’età della vittima. La sua complice è ricercata. Le due donne, che appartengono alla comunità dei “Camminanti” (antico gruppo nomade italiano, diffuso in provincia di Siracusa, Roma e Milano), sono sospettate di altri numerosi casi di furti con destrezza ad anziani in provincia. I dettagli dell’attività investigativa saranno resi noti in una conferenza stampa, che si terrà nell’odierna mattinata presso la Compagnia dei Carabinieri di Modica.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles