Reteiblea

Fondi dal Ministero per la messa in sicurezza delle scuole modicane

Fondi dal Ministero per la messa in sicurezza delle scuole modicane
Dicembre 03
15:21 2012

Obiettivo: messa in sicurezza di alcuni istituti scolastici di Modica. E’ quanto si è prefissato l’assessore alla pubblica istruzione Tato Cavallino che ha provveduto a deliberare lo schema di convenzione, per ciascun istituto scolastico, tra l’ente comune ed il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti affinché tali istituti possano beneficiare di interventi attesi e non più rinviabili. Le convenzioni riguardano la scuola media “Falcone” per un importo di 140.000 euro; la media “Giovanni XXIII” con 59.000 euro; la scuola media “De Amicis”per 93.000 euro e, infine, la scuola elementare “Giacomo Albo” con 93.000 euro. L’Assessore alla Pubblica Istruzione Tato Cavallino dichiara: “Sono soddisfatto in quanto l’iter sta procedendo molto celermente, siamo infatti alla sua seconda fase che si completerà con la firma da parte del Sindaco delle singole convezioni con le scuole interessate in modo che presto possano essere accreditate le somme. Si proseguirà con l’individuazione del responsabile unico del procedimento, la presentazione dei progetti e l’avvio dei bandi di gara per l’aggiudicazione delle singole opere. Al di là dell’aspetto prettamente tecnico dell’iter procedurale e progettuale, dichiara l’Assessore Cavallino, la possibilità della messa in sicurezza degli istituti scolastici della città rappresenta una grande opportunità per usufruire di interventi straordinari che garantiscono sicurezza e sicuramente migliori condizioni di vivibilità, fatto prioritario per ogni scuola che prima di essere moderna e al passo con i tempi deve essere sicura e strutturalmente accogliente. A tutto ciò vanno aggiunte le due convenzioni anch’esse molto importanti, conclude l’Assessore Cavallino, firmate nei giorni scorsi tra il Comune e gli Istituti Giacomo Albo e De Amicis in cui il comune garantirà il supporto tecnico al Rup per i progetti PON/FESR 2007/2013 asse 2 e che riguardano nello specifico il rifacimento di infissi e pavimenti del CIRCOLO DIDATTICO G.ALBO, per un importo complessivo di euro 250.000 e la sistemazione del tetto con relativa istallazione di panelli fotovoltaici e realizzazione di una scala di sicurezza dell’Istituto Comprensivo statale “E. DE AMICIS” per un importo complessivo di euro 345.000. Mi preme evidenziare – conclude l’Assessore Cavallino – che queste due importanti opere di manutenzione e di miglioramento dei due l’istituti che ci non siamo lasciati sfuggire, si potranno concretizzare grazie al grande senso di responsabilità e sensibilità dei Dirigenti scolastici, dott.ssa Fernanda Grana, che sarà il Rup del progetto riguardante il Circolo didattico G. Albo e del Dirigente Piero Modica che sarà il RUP del progetto riguardante l’Istituto “E. DE AMICIS”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles