Reteiblea

Comiso, ai domiciliari rapinatore minorenne gelese

Comiso, ai domiciliari rapinatore minorenne gelese
Novembre 21
16:582012

scippo-donna-borsaDa ieri si trova agli arresti domiciliari un diciassettenne gelese, nullafacente: il provvedimento scaturisce dalle indagini condotte dai Carabinieri di Comiso – supportati in fase esecutiva dai colleghi della Stazione di Gela – a seguito del furto con strappo subito da una signora di 74 anni, residente a Pedalino: il 25 settembre, mentre la donna si trovava sulla soglia della propria abitazione, era stata avvicinata da due giovani a bordo di uno scooter, che le hanno strappato la collana d’oro dal collo ed il portafogli che la signora teneva in mano, facendola cadere rovinosamente a terra.

I Carabinieri di Comiso hanno individuato ed inseguito lo scooter, che in un primo momento era riuscito a dileguarsi, ma proprio uno dei due giovani era stato dapprima riconosciuto da uno dei militari e successivamente anche dalla vittima. Il ragazzo, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione ove sarà obbligato a permanere per tutta la durata delle esigenze cautelari, a disposizione della competente autorità giudiziaria davanti la quale dovrà rispondere di furto con strappo in concorso. L’ordinanza di applicazione della misura cautelare della permanenza in casa è stata emessa dal GIP del Tribunale dei Minorenni di Catania.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles