Reteiblea

Violenza privata ad Acate

Violenza privata ad Acate
Novembre 20
10:512012

coltello 1La scorsa notte i Carabinieri di Vittoria sono intervenuti ad Acate presso un’abitazione, al corso Indipendenza, arrestando un rumeno, Ion Ghergheluca, 44 anni, coniugato, bracciante agricolo, incensurato: dopo l’ennesimo litigio con la propria moglie e le due loro figlie, l’uomo le minacciava con un coltello allontanandole violentemente da casa per poi chiudersi dentro, impedendo loro di farvi rientro.

I Carabinieri hanno trovato sulla strada tre donne, che hanno riferito di essere la moglie e le figlie di Ghergheluca e di essere state minacciate poco prima dallo stesso con un coltello. I militari operanti, dopo aver bussato alla porta e suonato il campanello, non avendo avuto risposta, sono riusciti ad aprire la porta d’ingresso: l’uomo era sdraiato sul letto, sorpreso di vederli. La moglie era arrivata in Italia con le figlie, tre mesi fa il marito le aveva raggiunte e da quel momento la convivenza è diventata impossibile per il comportamento violento dell’uomo. Stessa scena ieri sera: rientrato adirato dal lavoro, il rumeno ha iniziato ad inveire nei loro confronti e, brandendo il coltello e afferrando una delle sue figlie per i capelli, le ha cacciate da casa. 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles