Reteiblea

Rugby, il vaso della pazienza è colmo

Rugby, il vaso della pazienza è colmo
ottobre 25
17:00 2012

mischiaderbyrubgy“Il rugby è il miglior modo per tenere 30 energumeni lontano dal centro della città durante il fine settimana”, diceva Oscar Wilde. Ma come fai quando ne devi tenere a bada 500? Viene da rispondere “gli dai un posto dedicato dove sfogare i propri istinti!” Ed è proprio questo “posto” che tarda ad essere “dedicato” e come una cometa torna a far parlare di sè l’annosa questione riguardante il Campo di Rugby di via della Costituzione a Ragusa; le tre maggiori Associazioni si sono nuovamente unite per dare maggiore rilevanza alla questione inviando al Commissario del Comune di Ragusa la richiesta di un incontro per conoscere definitivamente la verità sull’impianto sportivo. “Avremmo dovuto fruire della struttura già per fine settembre 2012 con l’inizio del campionato di serie C” ci informa Antonio Buscemi, portavoce del Movimento Rugby RG “ma sebbene giunti alla seconda giornata, non si hanno notizie in merito alla consegna della struttura per l’utilizzo. Il silenzio degli organi Comunali la dice lunga e ci da modo di pensare che per l’ennesima volta si sia presa una strada senza sbocco”.  “L’impianto di atletica Petrulli – continua –  non può sopperire alla mole di attività messa in atto dalle ASD specie quando con le prime piogge torrenziali si trasforma da campo minato in piscina all’aperto”. Il vaso della pazienza è ormai colmo ed il Movimento Rugby ragusano (composto dai Veterani della Over Ragusa Rugby Clan, Padua Ragusa Rugby Club e Rugby Audax Clan), è determinato più che mai questa volta a fare meta.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles