Reteiblea

Ragusa provincia: sì o no?

Ragusa provincia: sì o no?
Ottobre 22
09:50 2012

LaProvincia MinimappaUltimi ritocchi per la nuova cartina delle Province italiane: quelle con meno di 350 mila abitanti o un’estensione inferiore ai 2.500 chilometri quadrati dovranno essere accorpate con quelle vicine.

Trentasei province saranno tagliate: considerando solo le Regioni a Statuto ordinario, da 86 province si passerà a 50 (comprese le Città metropolitane). A queste bisogna aggiungere una decina di province tagliate dalle Regioni a statuto speciale, che avranno sei mesi di tempo per adeguarsi. In base al decreto legge, che approderà in Consiglio dei ministri per la prima riunione di novembre, dalla fine di giugno 2013 tutte le province, incluse quelle i cui confini rimarranno intatti, saranno guidate da un commissario che dovrà curare la transizione verso il nuovo regime. Le modifiche porteranno dei cambiamenti anche sugli attuali sistemi elettorali, con i consiglieri eletti non più dai cittadini ma dai consiglieri comunali. Sulla questione si pronuncerà a giorni la Corte costituzionale. Riguardo il destino dei dipendenti, nell’immediato non ci sarà una contrazione del personale ma ci potrebbe essere uno spostamento fisico: i criteri di quest’operazione andranno studiati con un esame congiunto insieme ai sindacati. In Sicilia, regione a Statuto speciale, l’attuazione del decreto è ancora al vaglio delle autorità competenti: presto si saprà se anche la provincia di Ragusa farà parte di quelle accorpate.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles