Reteiblea

Avis Modica. Valeria Calabrese nuova testimonial

Avis Modica. Valeria Calabrese nuova testimonial
Ottobre 22
14:18 2012

Giuseppe Gerratana, Giorgio Avola, Eugenio Migliore e Valeria Calabrese. Questi i testimonial della campagna “Fai sport: dona il tuo sangue”, promossa a portata avanti con passione e successo dall’Avis di Modica nei mesi scorsi. Una lunga campagna di sensibilizzazione alla donazione che ha visto questa mattina alla presenza del presidente dell’Avis Carmelo Avola, del sindaco Antonello Buscema e dell’assessore allo sport Tato Cavallino, la presentazione della nuova testimonial Valeria Calabrese, campionessa di box. Lo scorso 6 ottobre è stata la giornata clou della campagna che ha visto il corso Umberto a Modica trasformato per alcune ore in una grande palestra a cielo aperto. Un invito ai giovani ad avvicinarsi allo sport. “Si conclude con l’immagine di Valeria Calabrese la campagna “Fai sport dona il tuo sangue” che per tutto l’anno 2012 ha invitato i Modicani a scegliere l’attività fisica ai fini del perseguimento di uno stile di vita sano e il dono del sangue come segno di solidarietà e di cittadinanza attiva – spiega Carmelo Avola, presidente dell’Avis Modica – Lo slogan di questa uscita “Al tappeto pigrizia e paura”, è un invito a superare gli ostacoli che più frequentemente vengono addotti come scusante per non decidersi a fare sport e donare il sangue. Valeria Calabrese e prima di lei, Giorgio Avola, Eugenio Migliore e Giuseppe Gerratana, ha dato prova di grande maturità umana e sociale aderendo alla proposta dell’Avis, a riprova che i giovani hanno un enorme potenziale da offrire per la crescita di una società più attenta ai bisogni veri delle persone. Siamo certi che l’immagine di Valeria, fresca e autentica, porterà, come è già avvenuto con i testimonial che l’hanno preceduta, nuovi donatori all’interno dell’Avis dando sempre più consistenza al sogno da tempo perseguito di creare una cultura della donazione del sangue che porti i Modicani con estrema naturalezza di aderire al messaggio della solidarietà. L’Avis di Modica intende continuare nella sua campagna di sensibilizzazione con altri eventi che diano anche l’opportunità alla città di Modica di incontro, svago, approfondimento culturale nel tentativo di superare l’immobilismo e il senso di angoscia che pare inevitabilmente connesso allo stato di crisi che stiamo vivendo. Come prossimo evento, l’Avis ha allo studio la realizzazione di un evento dedicato alle donne e da esse interamente gestito che servirà come palcoscenico per presentare la campagna di sensibilizzazione al dono del plasma che alle donne soprattutto si rivolge. L’Avis esprime grande soddisfazione dei risultati donazionali raggiunti nel corso del 2012, ulteriore conferma della bontà della politica adottata di mantenere viva l’attenzione dei Modicani al dono del sangue attraverso una sostenuta attività promozionale che si avvale di eventi di vario genere per soddisfare le diverse sensibilità del territorio”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles