Reteiblea

DOMANI SU GURS DECRETO INDIZIONE COMIZI ELETTORALI

Agosto 20
18:08 2012

elezioni-comunali-sicilia-2012-300x225Sara’ pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana di domani il decreto presidenziale di indizione dei comizi per le elezioni regionali. Cosi’ come deciso dalla giunta si votera’ il 28 ottobre. La data ormai era sicura ma occorre ancora  del tempo per decidere la varie posizioni in campo. Infatti a partire da domani scatteranno i 10 giorni a disposizione di chi ricopre, al momento, delle cariche pubbliche che gli impediscono di candidarsi alle regionali, per fare le proprie scelte. I sindaci dei grandi comuni, ad esempio, dovranno dimettersi entro la fine del mese pena la impossibilità a presentarsi alle regionali. Ancora pochi giorni dunque per sciogliere alcuni dubbi tra i quali il tormentone dell’estate a Ragusa. Cosa farà Nello Dipasquale? Domani, martedi, è previsto un incontro del movimento Territorio che avverrà a Palermo e non a Ragusa come avevamo detto in altro articolo. Si dovrà decidere, e ormai siamo alla stretta finale, che cosa farà il movimento. Se andrà da solo con Dipasquale candidato a Presidente o sarà insieme ad altre coalizioni che via via si stanno formando. Non vogliamo fare anticipazioni perchè la decisione è davvero delicata e dopo tutti questi mesi di “forse si e forse no” si dovrà uscire allo scoperto. Intanto si vanno delineando tre grandi coalizioni. La prima è quella guidata da Crocetta che ha l’appoggio del PD e dell’UDC anche se ci sono delle questioni morali da risolvere. La seconda è quella del nuovo Partito dei Siciliani, nato sulle ceneri dell’MPA sciolto da Lombardo, che guarda con simpatia a Grande Sud e al candidato Miccichè che metterebbe da parte Russo e Granata, a patto che questi ci stiano ed infine il PDL . Il partito che una voltà era il maggiore in Sicilia, oggi, è più che mai in confusione e cerca tutti i nomi possibili ed immaginabili per perdere le elezioni. Riesuma Lagalla per “accasciarsi” alla fine su Cascio sperando che il PID si sacrifichi con lui. Ma Romano potrebbe dire la sua e allontanarsi da questo zombie politico. Questo il quadro delle coalizioni fermo restando che ci saranno ancora candidati come Claudio Fava ed altri  più piccoli che potranno decidere di correre come ad esempio Cateno Deluca o lo stesso Musumeci. 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles