Reteiblea

Doping nel ciclismo amatoriale

Doping nel ciclismo amatoriale
Agosto 18
09:282012

sostanzadopanteNell’ambito di una mirata attività info – investigativa volta al monitoraggio del fenomeno dell’uso di sostanze dopanti nei circuiti sportivi, personale della Va Sezione della Squadra Mobile, sotto le direttive dell’A.G. Iblea, nel pomeriggio di ieri controllava sulla SS 115 in direzione Ragusa, un’autovettura condotta da L.A. comisano di anni 50, il quale viaggiava in compagnia di e S.M., ragusano di anni 39. I predetti, all’atto del controllo, mostravano evidenti segni di insofferenza e nervosismo e pertanto, gli operanti estendevano il controllo all’autoveicolo all’interno del quale venivano rinvenute, accuratamente nascoste, cinque confezioni integre di EPREX 10000UI /ML soluzione iniettabile in siringa preriempita, sostanza dopante ed anabolizzante elencata nel D.L. 15/10/2002 Sezione IVa del Ministero della Salute. Da ulteriori accertamenti esperiti, i predetti L.A. ed S.M. risultavano essere entrambi ciclisti amatoriali locali e pertanto i suindicati farmaci venivano sottoposti a sequestro ed i due soggetti, sprovvisti di qualsiasi prescrizione medica, venivano deferiti alla Procura della Repubblica di Ragusa, diretta dal Dr. Carmelo Petralia, per i reati previsti e puntiti dall’art. 9 Legge n°376 del 14/12/2000 ed art. 648 C.P. (ricettazione). Il sequestro segue in ordine temporale quelli effettuati sempre dalla sezione antidroga della Squadra mobile nei mesi di marzo e di giugno, a conferma della diffusione anche in provincia di Ragusa di queste illecite e nel contempo pericolosissime sostanze. Sono in corso attive indagini al fine di accertare il pieno coinvolgimento di terzi soggetti nell’attività illecite in argomento nonché di eventuali medici e/o farmacie compiacenti dalle quali provengono i numerosissimi e pericolosissimi farmaci sequestrati

 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles