Reteiblea

Basket femminile: Gianni Recupido guiderà le giovanili della Passalacqua

Basket femminile: Gianni Recupido guiderà le giovanili della Passalacqua
Agosto 10
18:392012

passalacqua2Gianni Recupido passa alla guida del settore giovanile della Passalacqua Spedizioni Ragusa, che, dopo il direttore tecnico Emanuele Marino (un passato con le nazionali giovanili e femminili) e coach Nino Molino (vice della Nazionale femminile e tecnico dell’under 20), ha completato uno staff tecnico di grandissime qualità.

Gianni Recupido, che oltre a guidare le squadre giovanili programmerà e coordinerà l’attività dei gruppi giovanili, è stato fortemente voluto dal dt Emanuele Marino, in piena sintonia con presidente e capo allenatore. «Il presidente Gianstefano Passalacqua (nella foto) – ha rivelato il dt Marino – crede in un progetto rivolto al futuro, e soprattutto alle ragazze del nostro territorio, che ha bisogno di uomini importanti e di alte capacità professionali, requisiti dei quali Gianni è ben dotato. Fin dai primi colloqui abbiamo apprezzato i modi di fare ed i contenuti dei suoi interventi sulle prospettive del nuovo incarico: tutti rispettosi delle prerogative di ogni ruolo. La sua evidente voglia di calarsi e misurarsi in una nuova realtà e con nuovi compagni, ha portato ad un accordo che fa molto ben sperare per il futuro suo e della società». Anche coach Gianni Recupido si è detto pronto ad affrontare con entusiasmo la nuova avventura. «Sarà stimolante – ha dichiarato – lavorare con persone con le quali già ci intendiamo bene: io sono molto motivato e per la società, che vuole la A1, sarà importante disporre di un ottimo settore giovanile. Si sono verificate le condizioni per lavorare insieme: avrò tanto da imparare dal direttore Emanuele Marino e da coach Nino Molino, e spero di restare a lungo in una società seria come la Passalacqua». Il nome di Gianni Recupido è  legato a filo doppio alla Virtus Ragusa ed alla nostra pallacanestro. Dopo una breve carriera da playmaker, Gianni – figlio d’arte – ha subito messo in mostra un grande talento da tecnico, facendo prima da assistente in Legadue, poi, dalla stagione 2004/2005, divenendo head coach in B1 con la Virtus. Sempre con la Virtus, ha saputo ottenere risultati insperati alla vigilia, portando alla completa maturazione numerosi giovani.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles