Reteiblea

Leontini offre la sua candidatura al PDL e ai partiti.

Leontini offre la sua candidatura al PDL e ai partiti.
agosto 01
16:57 2012

leontiniconfstampaJPGCome da programma oggi pomeriggio intorno alle 16,30 l’0n Leontini ha tenuto una conferenza stampa a Palermo a Palazzo dei Normanni per presentare  la sua candidatura a Governatore della Regione. La notizia era comunque nell’aria e si aspettavano solo le dimissioni di Lombardo per ufficializzarla anche se restavano tantissime incoglnite soprattutto per quanto riguarda il partito in cui Leontini svolgerà questo ruolo di candidato. Ma in conferenza i dubbi non sono stati chiariti infatti il capogruppo del PDL all’ARS ha dichiarato:  “Chiusa la fase Lombardo, oggi si offre una candidatura alla coalizione di centro destra, ai moderati ed anche ai riformisti, sperando che partendo proprio dal Pdl la si voglia accogliere” Leontini dunque non è un transfugo ma piùttosto un mediatore che spera di rimettere insieme i pezzi del suo partito deflagrati con il dopo Berlusconi. E in quest’ottica vuole approfondire il concetto: Abbiamo deciso di fare una conferenza stampa per ufficializzare la candidatura perché non c’è altro posto dove potere fare una proposta del genere e farla arrivare nelle sedi giuste. Se è vero che la possibilità di far svolgere le primarie del Pdl e di coalizione è sfumata,  ci auguriamo che in questa candidatura spinga ad avviare  un confronto che porti alla  ricostruzione dei partiti e di una forte coalizione di centrodestra”. Si è fatto anche un accenno al programma ma lìimpegno primario deve il  risanamento dei conti disastrati della Regione”
Presente alla conferenza anche l’on Maira del Pid partito che è al fianco di Leontini in questo progetto: “Secondo me, ha detto Maira,  invece la fase Lombardo  non è per niente chiusa perché nonostante il Governatore si sia dimesso, continuerà comunque a fare il presidente della Regione e lo farà fino a quando non si insedierà il nuovo presidente. Occorre quindi continuare nell’opposizone che abbiamo rappresentato in questi  quattro anni. Il Pid e Maira hanno rinbadito la completa condivisione della  candidatura di Leontini  che viene offerta non solo ai partiti ma a tutti i siciliani. Ora si deve dare una nuova immagine della Sicilia risanando, prima di tutto,i conti  e  risolvendo il problema dei precari o dei forestali”.  La conferenza si è poi conclusa intorno alle 18.00 e fino ad ora non sono arrivate in redazione notizie di reazioni o commenti. Il PDL dvra affrontare subito il caso Leontini e decidere se farne un problema a livello nazionale lasciandolo andare da solo o farne il suo candidato. Forse ci vorrebbe l’intervento del leader, Alfano o Berlusconi, non sappiamo bene per valutare cosa è bene e cosa è male.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles