Reteiblea

Primi movimenti, con qualche sorpresa, nel Ragusa Calcio

Luglio 08
13:032012

BonarrigoCon l’apertura delle liste e la conseguente possibilità di ufficializzare le trattative già avviate, il Ragusa comincia a prendere volto, mantenendo quasi per intero lo schema previsto dal nuovo direttore generale Franco Cassarà, anche se al momento l’unico nome sicuro è quello di Simone Iozzia, centrocampista under (’93) con esperienze in D tra Modica e Valle Grecanica.

Ma, sempre per quanto è possibile parlare di sicurezza nel calcio dilettantistico, sembrano ormai da considerare certi al 95% anche gli arrivi del portiere Gabriele Ferla, dei difensori Riccardo Alderuccio e Simone Peluso (under ’92) della punta Ignazio Panatteri e di Carmelo Bonarrigo (tutti dal Palazzolo). A loro dovrebbe aggiungersi anche l’under (’93) Daniele Arena, a meno di richieste da parte di grosse società di serie superiore. Per quanto riguarda i “vecchi”, il quadro che appariva ormai stabile ha registrato l’improvvisa novità dell’addio ad Alessandro Bonaffini, tra i maggiori protagonisti della promozione, passato all’Akragas dell’ex trainer azzurro Pino Rigoli. <Una partenza inattesa – ha ammeso il dg Cassarà – che ci impone di intervenire in un settore ritenuto “a posto”, ma ho già avviato vari contatti e conto su di un adeguato rimpiazzo in tempi molto brevi. Riguardo al portiere, visto che Pandolofo è tornato al Catania e che il ragazzo ha, giustamente, voglia di non fare panchina abbiamo due strade da percorrere: o un altro portiere under affidabile oppure uno non più under, ma comunque giovane e di sicuro rendimento. Per il resto, se nessun altro della vecchia guardia sarà attratto dalle “sirene” e rimarrà con noi, avremo solo da completare la rosa con qualche giovane interessante>.     

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles